Comune di Civitella D'Agliano
Ultimi Comunicati
COMUNICATO ACCOGLIENZA IMMIGRA...
ALIQUOTE IMU - TASI SALDO 2017
AGEVOLAZIONI TARIFFARIE SUI SE...
OPZIONE PER L'ESERCIZIO DE...
INTERVENTI A SOSTEGNO DELLA FA...
AVVISO PUBBLICO INDAGINE DI ME...
RITIRO O RINNOVO DELLA TESSERA...
ALIQUOTE IMU - TASI SALDO 201...
FORNITURA TOTALE O PARZIALE LI...
comunicazione Evento Sismico 3...
COMUNICATO ACCOGLIENZA IMMIGRATI
lunedì 29 maggio 2017

Cari Concittadini,



 



come sapete l’Italia sta subendo un
perdurante e straordinario afflusso di cittadini stranieri sul proprio
territorio. Le crisi geo-politiche che investono molte nazioni e la conseguente
condizione di instabilità internazionale generano dei flussi migratori
imponenti che coinvolgono tutti i paesi europei.



 



Gli sbarchi sulle coste italiane di
migliaia di migranti costringono lo stato italiano ad avviare una procedura per
il riconoscimento della protezione internazionale così come stabilito dalla
Costituzione e dalle leggi internazionali.



 



Nel 2014 l’Italia ha approvato un Piano
Nazionale per fronteggiare il flusso straordinario di migranti con la finalità
di organizzare e razionalizzare il sistema di accoglienza.



Il Piano prevede tre fasi: 1. soccorso
e prima assistenza 2. Prima accoglienza 3. Seconda accoglienza e integrazione. Alla
terza fase sono chiamati a partecipare le Prefetture e tutti gli enti locali
(Città metropolitane e Comuni) secondo una ripartizione dei flussi su base
regionale.



 



Secondo i criteri stabiliti dal
Ministero dell’Interno e in base al piano nazionale di riparto la Prefettura di
Viterbo dovrà allocare per l’anno 2017 un numero di 1500 migranti nel
territorio provinciale. A seguito di gara pubblica, ha definito un elenco di
operatori economici con i quali gestire il servizio di accoglienza di cittadini
stranieri. Gli operatori aggiudicatari stanno individuando nei comuni della
provincia immobili idonei all’accoglienza, senza nessun obbligo di
comunicazione o accordo con le amministrazioni interessate.



 



Diverse società sono da tempo alla
ricerca nella nostra zona di case in affitto da utilizzare per questi fini,
d’altra parte soggetti senza scrupoli sono disposti a cedere le loro case con
il solo scopo di arricchirsi. Civitella è in questo momento storico ricca di
case in vendita o in affitto. Il rischio che tutti questi immobili si
trasformino in dormitori per immigrati è reale.



 



Per non lasciare che la trattativa
privata tra operatori economici porti nel nostro territorio un numero
incontrollato di stranieri, ho ritenuto giusto ed opportuno che il Comune
intervenga nella gestione della fase di accoglienza. L’immobilismo potrebbe
rivelarsi una scelta dannosa per la comunità. La posizione di alcuni sindaci italiani
che “non vogliono gli immigrati” non solo è falsa e ingannevole, ma è del tutto
impraticabile perché non hanno nessun potere per evitare che ciò accada.



 



Dopo diversi incontri avuti con la
Prefettura ed il soggetto aggiudicatario sono riuscito ad individuare un
percorso condiviso con gli altri Enti che consentirà al nostro comune di controllare
il processo di accoglienza e non di subirlo. Le tappe di questo percorso
possono essere sintetizzate in 4 punti:



 




  1. Accordo
    sul numero di cittadini stranieri da accogliere

  2. Disposizione
    dei migranti in microstrutture all’interno del territorio comunale al fine
    di evitare concentrazioni pericolose.

  3. Stipula
    di un Protocollo d’intesa tra Prefettura, Comune e soggetto aggiudicatario
    per utilizzo dei cittadini stranieri in lavori socialmente utili

  4. Trasformazione
    del progetto attuale (CAS) in un progetto più articolato (SPRAR) e
    attivazione della clausola di salvaguardia che blocchi l’arrivo di un numero
    maggiore di cittadini stranieri.



 



Ho ritenuto doveroso informare la
popolazione perché sia il più chiaro e trasparente possibile l’operato dell’amministrazione
e, come già fatto nei giorni scorsi, garantisco il mio massimo impegno affinché
ogni decisione futura su questo tema sia presa soltanto nell’interesse della
comunità di Civitella d’Agliano.



 



Civitella d’Agliano, 29 maggio 2017



Il Sindaco



Giuseppe Mottura

Comune di Civitella D'Agliano Piazza Cardinale Dolci, 161 Civitella D'Agliano, (Lazio) 0761914884 .